CUALCHI INFORMAZION STORICHE

La peraule Bicinins e je un toponim roman derivât di un non propit di persone (al è probabil che al sedi un ciert Beccinius o Buccinius), prin detentôr da la proprietât fondiarie di cheste zone.


Dut câs, la terminazion in -icco si riferìs ancje al periodi celtic. La prima citazion storiche di Bicinins e va indaûr al 1031. Sometût a la jurisdizion dai siôrs Savorgnan fin al an 1797, il cjâf lûc di cumò al devente comun tal Lui dal 1866.


Il non Cucane al rive di cuc - cucco, ven a stâi “alture tarondate”. Cucane e je nomenade za tal 1295. Feut dai Strassoldo, tal timp da la dominazion venete e devente "vile comune" (1635), ven a stâi che le aministrave in maniere direte il lutignint da la Patrie dal Friûl.


Il non Feletis al à origjin da la peraule latine filitcum (felet, apont); la vile di Feletas, possediment dai “di Colloredo”, e je testemoneade dal 1031 indenant. Vie pal secul XV e je distrute plui voltis da lis tremendis incursions dai turca.


Il non Grîs e rive da la peraule dal todesc medi griez, che e vûl dî teren di savalon o di glerie fine. La prime citazion e va indaûr al 1295, cuant che si vise la vile di Greys tant che sopognute a la plêf di Lavarian e sometude ai siôrs di Cjistiel.